Primo utilizzo

Se ti è stato appena fatto un regalo o hai acquistato un nuovo smartphone e vuoi sapere come configurarlo e avviarlo, segui questi semplici passaggi:

1.- Dopo aver inserito la scheda SIM, accendi il telefono e inserisci il PIN.
2.- Conferma la lingua e connettiti alla tua rete Wi-Fi di fiducia per poter copiare i tuoi dati sul nuovo telefono e scaricare le tue solite applicazioni in un secondo momento.
3.- Seleziona "Copia i tuoi dati" per installare il backup del tuo vecchio smartphone che in precedenza hai dovuto salvare nel cloud.
4.- Ora è il momento di inserire il tuo indirizzo email e la password di Google.
5.- Accettare i termini di servizio di Google e la sua politica sulla privacy per continuare. Il telefono si avvia ora per ottenere le informazioni sull'account.
6.- Selezionare il backup da cui copiare i dati. Se ne hai più di uno, opta per il più recente.
7.- Ora puoi scegliere le applicazioni e le impostazioni che desideri ripristinare. Premi il pulsante "Avanti" per continuare ad avanzare nel processo e attivare una modalità di protezione. Puoi anche saltare questo passaggio ora e proteggere lo smartphone in un secondo momento.
8.- Nella schermata Assistente vocale, premi il pulsante "No, grazie" se vuoi velocizzare il primo processo di avvio. Puoi accedere all'Assistente in un secondo momento per attivarlo, se lo desideri.
9.- Arriviamo alla schermata in cui Google ci mostra e spiega i suoi servizi di backup in Google Drive, posizione e manutenzione del dispositivo. Ti consigliamo di leggere attentamente queste informazioni prima di fare clic su "Accetto".
10.- Se non desideri aggiungere altro, premi "No, grazie" e avrai completato con successo l'avvio iniziale del tuo nuovo telefono.

Ora puoi goderti il ​​tuo nuovo smartphone! Se visualizzi la barra di notifica in alto, verifichi che le stesse applicazioni che avevi sul tuo telefono precedente sono già state installate. Puoi anche controllarlo attraverso il Play Store e la sua opzione "Le mie applicazioni e giochi".

Accedi ai tuoi "Contatti" per verificare che siano stati esportati correttamente dal tuo account Google.

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 11 su 20

Altre domande? Invia una richiesta